​Franny e Zooey di J.D. Salinger. I piaceri dimenticati dei dialoghi della scrittura ginnica

25 luglio 2016


La media aritmetica tra il 1955 e il 1961 a New York con la famiglia Glass dà il XXI secolo italiano, quello borghese, a volte geniale, altre inconcludente, posto davanti a un bivio con un occhio aperto e l’altro chiuso.
Con beneficio del dubbio e attualizzate derive psicologiche.

《Le note a piè di pagina sono un’offesa all’estetica, ma qui temo sia inevitabile farne una.》

Annunci

4 Responses to “​Franny e Zooey di J.D. Salinger. I piaceri dimenticati dei dialoghi della scrittura ginnica”

  1. vipero Says:

    Dici?

    • ms.spoah Says:

      È la nostra stanza del dialogo il blog, eh? Quasi privato 😄

      • vipero Says:

        Siamo alle solite. Vorrei partecipare di più, ma sbatto sempre la capoccia sui limiti.
        Mi piace leggerti, davvero, e in qualche modo cerco di lasciare una traccia del passaggio (magari basterebbe un “uh che bello”,neh?)
        Anche se ti preferisco quando raffiguri sprazzi di vita o contorni di persone.
        Lì mi fai sbrodolare proprio :-*


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: