Ippocampi

17 gennaio 2016


Ci sono le volte in cui mi sbaglio
– soffitti alti o bassi su cui va a sbattere il volo gobbo della mia ignoranza per ricondurmi a scintille di nuovo sapere –
e quelle in cui ipotesi, dubbi, opinioni trovano quel riscontro comunemente denominato “ragione” e ciò,
per qualche demoniaca alchimia, solitamente accade quando preferirei scoprire di essere in errore.
ET telefona a casa, io mi accontento della bici volante.

DISCLAIMER
Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale, sebbene il caso non esista (e – detto tra noi -, forse proprio per questo, è la parte più interessante di tutte.)

Annunci

4 Responses to “Ippocampi”

  1. vipero Says:

    Però ‘sti titoli… il nesso ‘ndo sta?

  2. hunajania Says:

    Chi l’ha detto che prendere un soffitto troppo alto o troppo basso implichi sbagliare? E se sbagliassimo non prendendo mai nessun soffitto?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: