Se i pensieri e le parole un quadro di Picasso

28 maggio 2015


Ho sbagliato incrocio a passo veloce.
Non tutto ciò che è plausibile è vero.
Con nessuna delle sue formule matematiche Avogadro si sarebbe soffermato mai a vagliare la possibilità di trovarsi proprietario di un defibrillatore e, per di più, di sicuro non ha mai conosciuto John Nash.
Non tutto ciò che è vero è plausibile.
Però non so se si possa fotografare in inglese, tutto insieme dal basso, il nord e l’est e l’ovest. “Aspetta domattina e il cielo terso”, ho pensato, ma lei aveva già deciso.
Appoggiata a un palo di fronte a un toret, telefonare è un gioco che include nelle storie sciorinate alla voce che ti ascolta da lì lontano, i personaggi di passaggio, intrecciati con la vista al filo dei racconti e il cielo qui dura più a lungo che lì per distanza angolare di questo punto P dall’equatore.
Mi gratto il naso con l’indice e annuso l’anulare che odora ancora di acqua e meraviglia.

《Tutta vita che viene,
tutta vita che va》

Annunci

5 Responses to “Se i pensieri e le parole un quadro di Picasso”

  1. ysingrinus Says:

    Aspetta! Ho bevuto piú di quanto potessi bere per rimanere lucido ed il tuo articolo mi crea problemi si compressione, domani o dopo provo a leggerlo di nuovo!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: