“Sven av vapen” (sven of arms)

11 gennaio 2015

O arms of Sven
image


Vi presento Sven Marquardt anche se non lo conosco e vari elementi fanno supporre che probabilmente non lo conoscerò mai.
Tutto comincia (e continua) a Berlino quando c’era la STASI ed esisteva ancora la DDR, anni grigi di sigle a cui ne succedono sempre di nuove, nuove forme, colori simili, vecchie idee in bianco e nero incollate su nuove prospettive.
E si arriva, neanche tanto lemmi, al luogo più cool (come da voci di corridoio underground) della città tedesca: il Berghain.
Puoi entrarci solo “se hai la luce negli occhi” e se ce l’hai lo decidono Marquardt (il venerdì, sabato e domenica) e l’equipe di nerboruti buttafuori.
Profondo messaggio di superficie:
negli occhi galleggia l’idea di ciò che sei in virtù dell’aspetto che hai e dall’aspetto che hai si desume quanto contribuirai, nel tuo pacchetto di tempo lì, ad ottimizzare scenografia e senso del luogo.
Testa da Sphyrnidae con martello su piano longitudinale anziché trasversale, nel suo abito giaccacravattacamiciapantalonicucitiaddossoconcuraaduomosmilzo, ci ha illustrato la mostra in modo ammirevole, sollevando alternativamente sopracciglio destro e sopracciglio sinistro e ammiccando gestualmente ogniqualvolta nominava Sven. Il mio istinto primo è stato di complimentarmi con lui con quel sincero entusiasmo un po’ naïf che mi pervade ogniqualvolta mi si raccontano fiabe e fatti veri con maestria coinvolgente.
Ma poi, le sue ampolle di Lorenzini hanno cominciato a produrre massicce dosi di gel elettro-conduttivo trasformatesi in coaguli di saliva all’angolo del labbro destro e, mio malgrado, ho cominciato a desiderare che il percorso terminasse.
Stamattina aprendo la mia finestra sul cortile e tirando le somme, mi son detta che mettere a fuoco la nebbia è una dubbia impresa.

Annunci

4 Responses to ““Sven av vapen” (sven of arms)”

  1. vipero Says:

    La nebbia è già a fuoco. Solo che il suo scopo è sfuocare tutto il resto.
    O annebbiare, soprattutto le somme.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: