Anna è caduta e lisa è stata a guardare

21 novembre 2014


Anna ha capito di essere troppo arrabbiata.
E lisa era preoccupata.
Anna è rimasta lì un momento, due momenti e poi al terzo momento si è tirata su; luci pallide in una strada buia, niente telefono, un dolore strano, lungo, come un punto interrogativo che percorreva l’intera gamba. lisa la guardava stranita in quella sua posizione da stambecco e si chiedeva se ci fossero sguardi dietro alcune delle finestre illuminate, mentre se ne fotteva per noncuranza della noncuranza. Gamba e ginocchio arrivano in soccorso ricomponendo lentamente un equilibrio instabile. Movimento impastato, il tacco emana un suono che è un ingorgo, il tacco è vuoto e dà il rumore al passo come dell’eco di un dolore sordo e misconosciuto.
Nessuno è ovunque, ti dorme accanto, ti ruba qualche scena nei sogni, ti inganna, ti mette in bacheca e ti dice ti amo e non ti vede e non ti sente neanche quando ti fa l’amore.
Nessuno è così: o prendere o lasciare.
Se lasci è come prima anche se è peggio all’uguale. Qualche riga chiusa bolle nel cassetto etichetta “previsioni”: quelle che quando s’avverano ti senti un genio e desidereresti – in un condizionale arlecchino – essere parecchio più cretina, mentre ti fai una ragione del fatto che sei nel mezzo, nel mucchio umano, ti si vede solo il naso.
Il bene non esiste, non dove si vanta amore che fa il rumore di un tacco vuoto e ti lascia a terra per capire.
Anna ha preso lisa e sono andate via.
Avevano freddo insieme, si sono tuffate insieme, si sono presentate insieme come entità biologia unica in cuffia ed occhialini. Poi l’istruttore ha cominciato a dare indicazioni solo ad Anna: “Anna, piedi a martello! Anna, respira quando dai lo slancio con le braccia!”
lisa è rimasta a bordo piscina. Sentivo che voleva rientrarmi dalla bocca al primo respiro ampio abbastanza e ora è qui con me a studiare i modi di un respiro ancora più ampio.
Poi, appena smetto di essere bina, dovrò cercare un calzolaio.

Annunci

4 Responses to “Anna è caduta e lisa è stata a guardare”

  1. vipero Says:

    Spero aver interpretato male quel nessuno.
    Comunque passata la bua?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: