Fortuna che questo è il mio blog

27 settembre 2014

Un possesso con pochi spigoli.


A mezzanotte invece di perdere la scarpetta perdo la pazienza. Frise senz’acqua ingoiate intere, certe precisazioni. Le lascio nel piatto e le mando indietro.
Italo mi ha regalato duecentocinquanta puntiwow.
La mater consolatio non riesce a inventarsi niente di meglio se non inviarmi il copia incolla di un mio messaggio nel quale afferma poetica di rifugiarsi quando è giù. Quindi per me è come essere sottoposta a una sega consolatoria: mi rileggo. Niente di nuovo da dire.
Facebook è un fioccare indotto di auguri, ma non mi arrabbio, è piacevole e penso a Freddy Mercury.
Gatta mi guarda strano, poi si piazza sulla pancia come fossi la sua chaise lounge e mi fissa nelle palle degli occhi mentre il suo piccolo generatore di fusa va.
Mr. Cì boccia la mia idea di torta surrogata in un quadrotto di tofu infilata d’incenso a mo’ di candelina.
Mr. Cì mi fa ridere.
Tanti auguri ammé, tanti auguri ammé.
Tanto sono nata alle 18:00: è ancora presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: