Dì scorsi

17 marzo 2014


Tre film, parecchi volti, alcuni nuovi altri no, corse in corridoî, telefonate, improperi fluenti, interrotti, ingoiati, riservati per il futuro, annullati, volture dello spirito, watt, decisioni, spappolamento d’endometrio, debolezze, debolezza, mostre e mostri, “è” aperte troppo chiuse, “ó” chiuse troppo aperte, ancora una firma per presa di possesso senza possedimenti, biglietti aerei, check in on line, sogni on air, cinguettii di uccelli che cantano l’esplosione di una stagione calda senza intermezzi.
Progetti per il futuro: allenarmi col giro fonetico su tacco 12.

Annunci

2 Responses to “Dì scorsi”

  1. vipero Says:

    Scusa, magari sono cose importanti. Io ho però iniziato a leggere da tacco e concluso a 12 (sono vittima di un automatismo che indirizza la lettura immediata verso certi argomemti, escludendo tutto il resto).

    Comunque: tutto ok?

    • ms.spoah Says:

      Tra “tacco” e “12” è lo spazio essenziale, il metapunto tappico :D Per il resto sto aspettando con pazienza che il caldo annienti squagliandola la muraglia di gomma dei medici che giocano a doctor doctor e dei termometri desaperecidos.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: