Sedute (os)sessioni. Il punto interrogativo è un optional

24 novembre 2013


Quale enzima mi manca nella saliva, impasti di tributo proteico al karma, quello sballato, spingono contro l’ugola pigra. Spavento pavento vento. Sole inaspettato e cosechefannosessonamaskar, gli salterei addosso e gli leccherei le parole.

Annunci

7 Responses to “Sedute (os)sessioni. Il punto interrogativo è un optional”

  1. vipero Says:

    Il grigio si intristisce e butta acqua, il viola scappa al tramonto, il nero si fa nero, il rosso dura poco, il giallo brucia tutto… e l’azzurro costa caro! E a fare il cielo ce ne vuole… mica solo un tubetto!
    (A.Albanese)

  2. Michele Says:

    l’ultima frase varrebbe il prezzo di un bliglietto :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: