C’erano una volta un nichelino e un post

21 novembre 2013

Poi il nichelino è sparito e il post pure.
Il nichelino se l’è mangiato il tappeto dell’ascensore in cui è affondato fino a diventare tutt’uno con lui per colore, odore, sapore, discesa libera e salita a singulti ritmici.
Il post, invece, è scivolato zitto zitto nel profondo vuoto pneumatico dei buchi cerebrali dissertanti in entrata e in uscita oppure è diventato uno dei chiodini colorati del mastermind: ora toccherà ai posteri (che sono gli abitanti dei post) scoprire qual è. Se il post è disabitato, certo, sono cazzi.

Annunci

4 Responses to “C’erano una volta un nichelino e un post”

  1. vipero Says:

    Succederebbe anche a me. Ma non c’è un ascensore, qui.
    E non ho un blog, lì.

  2. Dantès Says:

    secondo me è fucsia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: