Perché telefoniste mica si nasce: si diventa. Forse

2 agosto 2013


“Pronto? E’ il ristorante Tal dei tali?”
“(… ? … )”
“Non è il ristorante Tal dei tali?”
“Signorina, ma non capisco… cosa vuole?”
“Forse ho sbagliato numero: non è il ristorante Tal dei tali?”
“Signorina, non capisco cosa voglia: Tal dei tali è un paese della Liguria, nelle cinque terre.”
“… !? … [porcapaletta, la geografia!] Ehm, forse ho sbagliato io… Mi faccia capire se mi hanno dato un’indicazione sbagliata o sono io la stordita. Quindi, ricapitolando, se Tal dei Tali è il paese allora Pinco è il nome del ristorante. Giusto?”
“Esatto!”
“Quindi è il ristorante Pinco?”
“Esatto.”
“Ah, ecco… allora sono io la stordita. La chiamo per conto di Parapalla: avrebbe due minuti per confermarmi alcuni dati?”
I minuti ce li aveva, ma era incazzato grigio scuro con Parapalla, quindi ho continuato a sudare birra ancora da bere mentre mi raccontava quanto fossero cattivi tutti i Parapallesi anche se io non c’entravo perché: “Lei è sicuramente troppo giovane, non si può ricordare.”
“He, non così giovane.”
“Ma sì che è giovane: si sente dalla voce!”
Che a uno così andavo a spiegare che quando sono nervosa mi viene ancora di più la voce alla Marnie nella scena madre hitchcockiana?
Marnie
No.
Chiosa:
“E mi saluti Pippo Parapallato.”
“Ma le ho detto che io non lavoro lì: non lo conosco.”
“Mbeh, io sì. Lei me lo saluti.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: