Mrd, altrimenti conosciuta come “merda”

30 ottobre 2012


E’ vero. C’è un ceppo di virus potente, mai modificatosi. È quello che attacca impiegati e dipendenti quasi sempre prima di ponti, ferie, festività (cit. lindalov)
E, merda, quella volta che dopo non so quanti anni vado dal medico, bramo e accetto timidamente, quasi vergognandomi, due giorni di malattia, decisa – non so quanto per virtù e quanto per necessità – ad ascoltare il corpo che m’atterra e mi intima di arrendermi sennò mi sputa in un occhio e mi tira un pacco che in confronto questi giorni di desio sono un solletico, mi va a capitare che i giorni dell’infamia si incastrino tra uno di permesso, un ponte e le ferie.
Poi gli frega un ciufolo a loro (Entità) se quello che succede da un anno a questa parte è che otto volte su dieci nel tempo libero mi trastullo col crollo organo-lettico post-adrenalinico; se mi è saltato il fine settimana in sperimentazione di me stessa a Milano; se ancora stoqquì a chiedermi Mappoi, giovedì sera riuscirò davvero a partire o l’idea rimarrà a fare bella posta di sé nell’alveo del miraggio?
A loro (Entità) non gliene frega un cazzo. E tutto sommato è plausibile, è nella logica delle cose, sbagliate, ma sempre logica è. La filosofia è un’altra cosa, la scienza pure e l’etica… l’etica sono ancora lì, giornalisti e porporati, che fanno l’uncinetto con le parole per definirla e catalogarla con lo scopo primo e ultimo di stabilire chi ha diritto di morte su una persona praticamente morta; e nessuno mai si preoccupa dei vivi, come se il diritto a vivere serenamente fosse cacca di piccione.
Però, in modalità bipolare, mi dico che di me – io, ammè – dovrebbe fregarmene, anche tanto e persino più di tanto, di essermi ridotta a un botolo, impiastricciata di confusione e impasticcata di roba superflua.
E dovrei cercare di capire quanto è autentica la mia ricerca di pace.
Quindi è assodato.
Ho bisogno di uno psicologo bravo, bravissimo o che semplicemente mantenga una cornice terapeutica rigorosa e svegli la mia piccola Lakshmi facendola diventare adulta senza paura e con coraggio…
Sticazzi, roba da cartone animato. Riproviamo.
Quindi è assodato.
Ho bisogno di uno psicologo bravo, bravissimo o che semplicemente mantenga una cornice terapeutica rigorosa e svegli la mia saggezza interiore. (Un po’ new age, ma va già meglio.)
Non è neanche necessario che sia umano, simpatico, comunicativo o brillante. Vedi? Meglio di così! Dimmi se non è culo questo.
Merda.
Ad ogni modo tutto ‘sto discorso è scaturito dal fatto che mi hanno (entità conoscibile) mandato la visita fiscale; son dovuta anche scendere in ciabattine e prender freddo, visto che non esiste al mondo un elettricista capace di sistemare questo congegno avveniristico in plastica denominato citofono in modo tale da poterlo utilizzare persino per aprire il portone da remoto. Da remoto puoi solo inveire ogni santa volta e/o urlare (affacciato alla finestra) al tizio che aspetta di sotto: Sceeeendooo, non si apre!
Ad ogni modo sappiate che – mentre la spending review falcia il nostro potere d’acquisto con manovre sindacabili anche tra i banchi d’asilo – in un capitoletto del bilancio dello Stato, settore dare, in colore rosso virtuale, ci sarà la parcella di questo signore dell’ASL in camice blu (boh, non chiedetemi), dall’accento indecifrabile, le parole sembravano uscirgli dal buco del culo (straniero o langhetto, vai a sapere), che io pagherò insieme a voi, perché una dirigente testa di minchia dalla fica asciutta, le scarpe da signorina Rottermaier e gli occhi convergenti in un unico punto sotto la fronte stretta, che fa catechismo ai bambini, è una deficiente.

Annunci

2 Responses to “Mrd, altrimenti conosciuta come “merda””

  1. vipero Says:

    VERA Per esempio… se Cristo suonasse oggi alla sua porta lei lo riconoscerebbe?
    QUELO Certo…
    VERA Come può esserne così sicuro?
    QUELO Il citofono è rotto da due anni.
    Quelo (Corrado Guzzanti)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: