Le quattro facce delle emozioni fondamentali

22 settembre 2011


Studio accurato del gioco delle distanze, della mimica costruita e fisiologicamente demolita dalla rimessione dei debiti in vomito.
Distruzione in chiave comica dell’equazione cogito ergo sum, Polanski si fa amare, le donne si autoimpongono l’implosione del vibrare, gli uomini di tanto in tanto si dimenticano di tergiversare.
Però se Woody Allen da giovane fosse stato anche polacco e un po’ meno giovane, forse questo film l’avremmo già visto.

Annunci

7 Responses to “Le quattro facce delle emozioni fondamentali”

  1. eridanya Says:

    ho deciso che avrei visto questo film dopo aver sentito la Kate urlare: “sono contenta che nostro figlio abbia massacrato vostro figlio!” un’illuminazione di cui non so se preoccuparmi..
    andrò mercoledì, è il giorno del biglietto ridotto!

    • ms.spoah Says:

      ovunque è il mercoledì il giorno del biglietto ridotto. qualcuno mi spieghi perché qui è il lunedì.
      boh.
      resto in attesa di un suo cortese riscontro sul film, signorina.
      Ah, sai cosa? avrei quasi deciso che i prossimi due gatti verranno battezzati dal dio salame coi nomi di trippa [di gatto] & fritto misto. che te ne pare? ^__^

      • eridanya Says:

        mi commuovo. fritto & misto erano i nomi dei miei due pesci rossi. mai avuto pesci rossi tanto longevi, poi è arrivata la gattacomunista che con le sue minacce ha portato prima fritto al suicidio, poi dopo pochi mesi misto è morto di crepacuore, per la solitudine. è una storia triste ma riempie il cuore di tenerezza.
        Sto cercando qualcuno che chiami una coppia di animaletti domestici Ugo e Pina. Li propongo a chiunque ma nessuno mi considera (me tapina) va a fiire che mi compro due tartarughe e ce le chiamo io!
        comunque io ci provo, Ugio e Pina sono nome bellissimissimi per due mici :)

  2. ganfione Says:

    il fatto è che woody è più ebreo e meno giovane, e soprattutto più invadente e anche un po’ compiaciuto. se monicelli ha detto a moretti “scansati e lasciami vedere il film”, cosa avrebbe detto a silvano? direi che per fortuna invece il film è di romano.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: