Papa accetta con titubanza l’erezione

22 aprile 2011


I cardinali sbucciati come frutti di fusaggine privati della capsula dai quattro lobi rosso corallo, non sono più tossici e rivelano la loro natura di umani uomini spogli degli arcani lottizzati nei secoli dei secoli e depositati in anelli patacca.
Sciogliere ricordi, difficoltà e traumi in un bicchiere (¿cristallo) pieno per metà (¿chiare fresche dolci acque) su un comodino (¿legno massello) solitario è panacea inefficace, non azzittisce le urla di incubi notturni, non spegne il racconto interiore della vita che non si è vissuta. C’è tutto negli occhi acquosi di Michel Piccoli, nella rigidità controllata della guance di Renato Scarpa che cascano sotto l’effetto della gravità e degli anni, nei sorrisi dei bambini che giocano vestiti da cardinali e poi tornano ordinatamente, ubbidienti, a fare il loro dovere.
Di Moretti non ho visto nessuno dei film capisaldo: non ho visto Ecce bombo, non ho visto Bianca, non ho visto La messa è finita, forse ho visto Caro diario, di sicuro ho visto La stanza del figlio.
E quindi niente.
Io a un film così regalerei l’Oscar perché secondo me ha le vibrisse, d’oro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: