Smart ass

5 aprile 2011

Quentin Tarantino potrebbe esserne ammirato. O aver voglia di mangiare pastasciutta con Matthew Vaughn e chiudere con sigaro e polverina nel whisky dell’avversario.

Nicolas Cage boh. E’ un ologramma o esiste per davvero? Ogni volta è come se mi aspettassi un Bruno Ganz e mi ritrovassi alle prese con un Biondo monondimensionalizzato in un’interpretazione sempre uguale, da film a film: un uomo o un’affascinante scenografia? Sguardo ipnotico, ma sempre lo stesso.

Tra Beatrix Kiddo e Hit-girl, caschetto viola e mento che manco Pero Pera delle Avventure di Cipollino, beh, rinuncio al sex appeal e scelgo la seconda.

Dopo il film minchionavo come a otto anni, gli anni che mi vedevano fan acclamante ed entusiasta di Bruce Lee con prove di mazzate sul campo.

Comunque.
Lo splatter non lo reggo manco a fumetti.
Tuttavia.
Se per essere supereroi bastano incoscienza e ingenuità, con un buon corso di formazione potrei farcela, categoria juniores, C3.
Così, a giocare.

Annunci

2 Responses to “Smart ass”

  1. lupopezzato Says:

    nicolas cage ha uno sguardo così ipnotico che fa effetto pure su di lui. sono d’accordo con te. e non è poco :o)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: