Caverna magica

23 febbraio 2011

Ci sono pensieri che non li pensi eppure ci sono, cantano stonati a squarciagola; poi ci sono i pensieri che non ci saranno mai, dimentichi di sé, infiocchettati a ballare la rumba sui predellini da un qui a un lì fantasticato. Vedono il mare di notte dall’oblò asimmetrico di una caverna, luce soffusa dentro e fuori. La mandragora ti stringe la gola in un ricordo;
se il predellino cede cammini per aria come sulle acque e se cadi, ti cadi in braccio.

Annunci

8 Responses to “Caverna magica”

  1. Vaniglia Says:

    “ti cadi in braccio”… Come t’è uscita sta frase?!? L’ho sempre pensata senza mai saperla dire.

  2. ecudiélle Says:

    vollenweider non ce la posso fare


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: