Se le ricce e le cicerchie potessero parlare

10 ottobre 2010


Se le cicerchie potessero parlare, nominerebbero una Capa Cicerchia e la manderebbero da me con un proclama.
Nel proclama si direbbero contrariate dal modo, dai tempi, dalle spezie, dal prima, dal dopo, dal poi, perché non s’è mai visto – o forse sì, ma fa lo stesso -, che le si metta in pentola con tanta noncuranza e approssimazione di intenti, dopo il seme, l’albero, il raccolto, la strada per arrivare fin dentro il contenitore plastica trasparente del fruttivendolo strano del quartiere costiero della città del sud. Non va bene, direbbero. E’ un’eresia, direbbero. Un’ingiustizia, direbbero. Un’enorme cattiveria, direbbero. Ed io non potrei che essere d’accordo con loro. Non va bene neanche per me, direi. Per me come non mi considero quasi mai, ossia un essere vivente. Per il quale dovrei avere lo stesso rispetto e considerazione che la cicerchia, se potesse parlare, rivendicherebbe a parole nostre, ché tanto noi le sue è difficile che le capiamo. Io, per esempio, il cicerchiese lo sto imparando appena adesso.

Se la riccia, quella piccola riccia della domenica, imbiancata dallo zucchero a velo, impreziosita dalla spumosa crema, se potesse parlare, beh, lei avrebbe denunciato il fornaio, perché non è nata per avere il sapore dell’uovo stantìo: è nata riccia e la riccia vuole fare. La piccola riccia della domenica… ci vuole un fiore anche per lei.

Se le ricce e le cicerchie potessero parlare direbbero: Per fare tutto ci vuole un fiore.

Annunci

8 Responses to “Se le ricce e le cicerchie potessero parlare”

  1. Anonimo Says:

    io con te la cheffa non la vengo / vado a fare.
    tutto il resto sì, ma la cheffa ummmmh

    • ms.spoah Says:

      è tutto calcolato: la cheffa la fai tu, io faccio le collaterali cose. Con le verdure sono bravina, se proprio sto concentrata. E quand’ero piccola me la cavavo niente male pure con l’impasto per la pizza. E poi so lavare i piatti benissimo, con tanta schiuma come nei cartoni animati, se voglio.

  2. Vaniglia Says:

    Se le riccie e le cicerchie potessero leggere e leggessero questo pezzo su di loro e se potessero anche applaudire, bè… Applaudirebbero ;-)

    • ms.spoah Says:

      se le cicerchie e le ricce potessere applaudire avrebbero le mani; se avessero le mani, mica potrebbero essere sprovviste di piedi e se avessero i piedi scapperebbero viaaaa :-))

  3. evasoxcaso Says:

    Pare brutto se dico che non so cosa siano le cicerchie? Che poi, leggendo il post, un’ideuzza me la sono fatta, ma fondamentalmente non so cosa siano. Ecco.

  4. no.snob Says:

    Qua si fa prima a trovare un ago in un pagliaio che mezzo chilo di cicerchie, te lo assicuro…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: