Geografia umana

20 maggio 2010


Stanotte ho sognato Sara e sono cazzi (sì, ho scritto cazzi).
E chi è Sara?
E che vuole da me Sara?
E che voglio io ancora da Sara?
Fornicava, Sara.
Era più longilenea, Sara.
Ma era sempre lei: Sara.
Ma chi è davvero Sara? E’ solo un tuffo nel passato. Che ha a che fare con il ?
E’ tutto cambiato e quello che era non era come lo vedevamo, a sedici anni.
Insomma, cosa ci facevo io con Sara, non lo so.
Mentre me lo chiedevo, miciagatta miagolava; mentre me lo chiedevo le ho erogato croccantini, mentre me lo chiedevo ho acceso il gas per il latte ed il caffè; mentre bevevo il latte con il caffè, discorrendo con il miele, ho sollevato lo sguardo ed ho scoperto che erano le sette e ventisei.
Visto e considerato che avrei dovuto prendere il treno delle sette e venticinque, ho guaito, ingurgitato e.
Corri, corri, corri, corri, corri, corri, corri…. (ragazza laggiùùùùùù, vola tra lampi di bluuuuu… Ragazza? Sì, ragazza, perché, che hai da dire?)
Insomma, stamattina mi sono svegliata così.
Poi sono andata all’appuntamento con quel signore che non conoscevo e l’ho ascoltato, mentre facevo la mia parte di lavoro.
Lui, col vocione, seduto sulla scrivania, i jeans tirati fin su all’ombelico a scoprire caviglie e calzini blu, a spiegare la medievalità dei mass media nel nuovo millennio, le contraddizioni e le prese per il culo di questo tempo.
Si schiudano quelle giovani menti: interloquivano. Così, si salta fuori dal cerchio. L’antiobnubilazione del cervello è ganza.
Questione di accenti: sarà.

Annunci

22 Responses to “Geografia umana”

  1. Dantès Says:

    sì, ma sara chi è?

  2. ms.spoah Says:

    Che fai, copi le domande del post?

  3. elena Says:

    ma lavorate tutti nei settori media / comunicazione / marketing? Ma uno che faccia l’intagliatore di lapidi, una che faccia l’infermiera?

  4. ms.spoah Says:

    Io tra un po’ cominicio ad intagliare: pubblica distruzione… Eh, no… niente media e niente marketing :-)

  5. ms.spoah Says:

    E poca comunicazione.

  6. vipero Says:

    per avere le caviglie blu… stingeranno i calzini. non c’è altra soluzione.

  7. stranger Says:

    sara svegliati è primavera?

  8. evasoxcaso Says:

    Se un giorno qualcuno mi parla della medievalità dei mass media nel nuovo millennio, fingo che mi appaia San Cristoforo.

  9. BU Says:

    Sto per dire una cosa per la quale so già di attirarmi le tue ire. Ma ci provo lo stesso… Ehm… Se conosci la sigla di Jeeg, ehm, vuol dire che… No, non ce la faccio.

  10. BU Says:

    Be’, insomma… Ragazza, tu. Ragazzo, io. Più o meno, ecco.

    • ms.spoah Says:

      Tu fai strane associazioni, non c’è dubbio: quella canzone lì l’ho ascoltata ieri per la prima volta… nell’anno. Toh. E poi io ho un numero dispari più piccolo del tuo, sap-pi-lo.

  11. BU Says:

    Non mi sarei mai permesso d’insinuare che il tuo numero dispari sia più grande del mio. Però… Mettiamola così: se fossi nata nel 1991, difficilmente conosceresti quella sigla là. Ciò non toglie che il termine “ragazza” sia appropriato.

  12. ms.spoah Says:

    Va bene. Nel ’90 mi sono diplomata: Però ero nata da pochissimo, in effetti, ché sono anticipataria. Pari e patta :-)

    • BU Says:

      Uh. Io mi sono diplomato nel ’91 (avevo calcolato che nell’estate del ’90 ci sarebbero stati i mondiali di calcio, e così ho rallentato per non incappare nel più classico dei conflitti d’interesse). Va be’, lascio da parte i calcoli, ché non sono mai stati il mio forte. E sia, pari e patta.

      • ms.spoah Says:

        Mh, infatti mi sa che i conti non tornano :-D

        • BU Says:

          Tutta colpa dei Greci, della Merkel e degli speculatori. (Mi sa che tu sei precoce ed io ritardatario.)

          • ms.spoah Says:

            Insomma, scenografia colabrodo.
            Io m’annoiavo assai all’asilo e tu a scuola, mi sa. Io pure mi annoiavo a scuola, ma siccome avevo voluto la bicicletta e i miei erano tignosi, dovevo pedalare. E niente rotelle. E neanche girelle.

            • BU Says:

              No, il problema era che mi divertivo pure troppo. Hai presente una cap’e cazz? Ta daaa! Eccomi. Ora sono più saggio, però. :D

              • ms.spoah Says:

                Io capa di bomba, invece: cioè manco mi divertivo. E non so se posso definirmi più saggia.
                :-)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: