Orga(ni)smo Geneticamente E s orc(h)i zzato

31 marzo 2010


Ingombrante quelle volte che incombe enorme ed invadente; invasivo.
Distruttivo quelle in cui annichilito giace su se stesso ridotto alla dimensione di una lenticchia. E niente cotechino.
Scomodo e pericoloso come una scarpa scollata.
Immerso a metà come un ippopotamo, pelle ruvida da rinoceronte.
Insomma, tu, quand’è che ti levi dai coyotes?… Che poi, a quel topolino lì sapete come l’hanno fatto il vestitino? Con con le sopracciglia spulciate via ad Elton ego John nel corso degli anni fino ai giorni nostri; nostri, sì, nostri.

Annunci

2 Responses to “Orga(ni)smo Geneticamente E s orc(h)i zzato”


  1. ora,
    sia ben chiaro,
    mancherebbe il tempo
    di dire appena nulla.

    solo ora
    e solo questo.

  2. ms.spoah Says:

    Cambiati quel nick, però, eh? Mi mette tristezza e ho il sospetto che non sia neanche adatto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: