Ho dato retta ad una bibliotecaria

4 novembre 2009


Genesi: «In principio tali Lorenzo Viscanti e Giuseppe Genna crearono Sveltopedia. Sveltopedia era informe ma non deserta, lì ci si ribellava alle tenebre che ricoprivano l’abisso. Lo spirito della Middle che aleggiava tra il proprio blog e le pagine di un libro su Lacan, un giorno incappò in quella strana terra nella rete…»Non mi soffermerò né sulle basi storiche né sulle idee religiose e istituzionali che stanno alla base delle (s)definizioni snocciolatesi in seguito alla sollecitazione, quelle che come è facile supporre non verranno pubblicate.
Però il bello del blog è che si può essere editori di sé stessi e persino senza remore. Naturalmente ho superato abbondantemente i centoquaranta caratteri. E figuriamoci.


Democrazia
1. Campione dimostrativo realizzato con mezzi semi-professionali o dilettantistici, che riproduce il gracchiare di una parente bacucca; non si avvia automaticamente se i nipoti non premono alcun tasto.
2. Videogioco fruibile in versione ridotta in cui sono inseriti solo i primi livelli ed un numero limitato di personaggi selezionabili: di solito una vecchia zia e un corvo; solitamente l’uscita sul mercato del programma completo non avviene.
3. Presentazione multimediale non interattiva della modellazione in 3D in uno spazio puramente virtuale; frequente l’individuazione di bug, soprattutto legati a problemi di compatibilità sociale.

 
Democrazia cristiana
Soldo contraffatto di poco valore elaborato in tempo reale tramite complessi algoritmi matematici.

 
O pus Dei

Interiezione a forte denotazione emotiva, in lode all’ Essudato viscoso che si forma nei tessuti sociali per l’azione di microrganismi patogeni, contenente pericolosi frammenti di idee necrotizzate.

Quanto al resto, oggi gira così.

 

Annunci

2 Responses to “Ho dato retta ad una bibliotecaria”

  1. ganfione Says:

    opus dei mi è molto piaciuta. nemmeno a me hanno pubblicato le mie idee. una era la definizione di marrazzo: dicesi di persona che si è ampiamente meritata le rime oscene che facevano col suo nome ai tempi della scuola

    • ms.spoah Says:

      Pensa che alle superiori avevo un docente che portava con nonchalance il nome di Mancazzo; gli calzava a pennello. Non oso immaginare che fine abbia fatto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: