Lost in confusion

30 settembre 2009


La ragazza che giocava con il fuoco decise di inseguire il suo sogno d’amore in scaglie, appendici e languidi occhi peduncolati alla moviola, strano amore  a forma di gamberone, ossa del bacino e cefalotorace da transformers e lingue di fiamme, tatuato sulla schiena.
…dentro alla bocca stringevi parole troppo gelate per sciogliersi al sole…
Lei avanti, lui dietro, lo insegue fino al confine dell’emarginazione, che ciuccia cibo preconfezionato in scatole di latta  in alternativa al cannibalismo scaramantico, del nono distretto del mondo, quello che a tratti viviamo e ci lanciano dietro, quello costretto in un campo visivo di pochi centimetri di lenti da miope decisamente troppo strette.
mentre marciavi con l’anima in spalle vedesti un uomo in fondo alla valle che aveva il tuo stesso identico umore ma la divisa di un altro colore…
E lì con lui, un po’ ebreo, un po’  Wall-E  fece l’amore finalmente, liberamente.
…lungo le sponde del mio torrente voglio che scendano i lucci argentati…
Non le importava un accidente perché (dopo tutto e prima di tutto) basta che funzioni. Esistono pozioni medicamentose senza bugiardino.

 

Annunci

12 Responses to “Lost in confusion”

  1. straniero stranito Says:

    vedi film, ascolti canzoni, vivi la tua vita…io ci trovo unpò ditutto ciò (dai cartoni, ai film di hallen, alle canzoni di faber, alla tua vita….ma tanto io non capisco nieeente)

    • straniero stranito Says:

      che ovviamente parlavo di woody allen….che nemmeno so chi sia hallen (non solo non capisco nieeente…non so neppure nieeeente!!)

      • ms.spoah Says:

        Il riferimento a Faber non l’ho capito io, però (…’nnnamo bbene! :-D)

      • straniero stranito Says:

        <>

        Fabrizio De André (Genova, 18 febbraio 1940 – Milano, 11 gennaio 1999) è stato un cantautore italiano.
        …Era conosciuto anche come Faber: si tratta di un soprannome datogli dall’amico d’infanzia Paolo Villaggio…sarò rinco, ma alune cose me le ricordo io…..si ma chi sono io????

      • straniero stranito Says:

        sparagli Piero , sparagli ora
        e dopo un colpo sparagli ancora
        fino a che tu non lo vedrai esangue
        cadere in terra a coprire il suo sangue
        …..mi riferivo a tutto questo, ovviamente….

        • ms.spoah Says:

          Che a ripeterla mentalmente adesso, dopo aver letto (in ritardo come al solito, io) del disastro annunciato dell’alluvione a Messina, aggiunge tono su tono nuove sfumature in …grey.

  2. crudelia Says:

    consolati, non sei l’unico che non la capisce!!!!!
    io devo prendere il travelgummmmmmmmmmm

  3. noraa66 Says:

    maaa ha anche qualche rimedio per il ciphone che non naviga piu’?? :-P smackss

    • ms.spoah Says:

      Ennnnò, figurati, quellalì ancora non è riuscita a far funzionare la chiavetta USB per navigare in internet quando è a zonzo… :-))

  4. evasoxcaso Says:

    Io credo che un giorno me ne andrò. Cioè: me ne andrò fisicamente, intendo. Nell’altro senso, me ne andrò sicuro, ma spero fra un po’ di anni, diciamo. Lo so: sembra che questo commento non abbia senso, ma se ci pensi, ci sono un sacco di cose che sembra non abbiano senso e che invece ce l’hanno.

  5. ms.spoah Says:

    Sì, ce l’hanno, come il sogno che ho fatto stanotte e c’eri pure tu…Vedi? Tutto quadra :-)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: