(a)Mi.raggi, gamma (e alfa e beta)

17 giugno 2009

In principio era il verbo…Sì, ma quale?
E…l’alfabeto morse?

Tra proiezioni…
La T è una croce, la I una linea troppo rigida e dritta, la A un triangolo imbarazzato e la M una V che ha voglia di essere qualcosa di più, la O un cerchio chiuso. Se le metti in fila una accanto all’altra e le guardi solo da un punto, un punto x, assumono le sembianze di una strana scultura impermeabile su cui piove sempre la stessa pioggia, sempre uguale a sé stessa. E quasi sembra non ci sia spazio, lì dentro. Angusta quando per antonomasia dovrebbe essere immensa. Non ci sta tutto là dentro. Idea di un mausoleo in cui sia stato ficcato di tutto da qualcun altro, in cui troppo spesso viene proiettata una telenovela ipertrofica scritta da uno sceneggiatore ridondante su fogli incollati alle origini e le origini, soffocate, cercano una via d’uscita altra. Forse il trucco è che le parole già inventate vengono a volte tinteggiate coi colori sbagliati o con colori finti.
…E introspezioni?
Voglio girarci intorno e dentro e fuori e fare la pace con quello che non è stato ancora descritto e quindi forse si è offeso, stufo di essere trascurato. Voglio un mondo nuovo, ma non un tempio: una casa mia per tanti, senza regole, in cui le origini ritrovino la loro natura e siano addomesticate solo un po’, solo il minimo necessario. In cui ti voglio bene non vale meno di ti amo, ma anzi qualche volta anche molto molto di più e non esistono gerarchie.
In cui il cuore rimane sempre aperto come una finestra sul mare e non se lo magna nessuno.
Le parole non sono state mica inventate tutte.

Espongo all’aria e al sole le mie corbellerie e vedo uno strano luccichio sulla linea dell’orizzonte che fa rikitikìpampampirònbambamlèllèlèllè.

E sono ubriaca anche se non ho bevuto.


  
Piazza_delle_Erbe
Piazza_delle_Erbe il 17/06/09 alle 10:10 via WEB
abbacinato da un post così ricco e felice di saperti sobriamente ubriaca, mi chiedo: ma i raggi gamma non sono quelli che ti trasformano in hulk?
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 17/06/09 alle 10:20 via WEB
Ampia la gamma dei raggi gamma…Nello specchio elettromagnetico mi vedo fucsia, mica verde come hulk…Sarà colpa dei positroni…
 
 
noraa66
noraa66 il 17/06/09 alle 11:55 via WEB
L’importante e trovare la chiave. Dunque se noi due di si mette d’accordo che dirci “firuli’ firula’” equivale ad un “ti voglio bene” ecco che le parole diventano innocue e hanno lo stesso peso… E ci rendono felici…
Firuli’ firula’ tusetta :))
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 17/06/09 alle 15:17 via WEB
Firulì firulà, bella tusa :-)
 
 
middlemarch_g
middlemarch_g il 17/06/09 alle 12:51 via WEB
Ubriaca senza aver bevuto. Che meraviglia.
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 17/06/09 alle 15:18 via WEB
E non sono neanche astemia :-)
 
 
stranieronellanotte
stranieronellanotte il 17/06/09 alle 15:41 via WEB
<<In cui ti voglio bene non vale meno di ti amo, ma anzi qualche volta anche molto molto di più e non esistono gerarchie.>> …però con ti voglio bene non si fa l’amore, al massimo si fa….si fa….che si può fare?
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 17/06/09 alle 16:02 via WEB
Un sacco di cose, amore compreso…Ma straniero…esattamente di che pianeta sei? :-)) (Scherzo, chiaro?? Con affetto, chiaro?)
 
 
   
stranieronellanotte
stranieronellanotte il 17/06/09 alle 18:43 via WEB
tu che pianeta dici? (lo che scherzi affettuosamente)
 
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
straniero il 17/06/09 alle 19:15 via WEB
(ci manca un ” lo so”)
 
 
     
ms.spoah
ms.spoah il 18/06/09 alle 08:41 via WEB
Lo so :-)
 
 
evasoxcaso
evasoxcaso il 17/06/09 alle 18:13 via WEB
“Ti amo” e ” ti voglio bene” non andrebbe mai detto, che sennò poi uno ci crede e dopo ci rimane male. Che quello dice: “ma mi hai detto “ti amo”…e l’altro/a risponde: “si, ma te l’ho detto nel 1977”..capisci? Che le cose spesso cambiano e magari uno non è pronto al cambiamento. Te lo scrissi anche tempo fa, in un commento: c’è un brutto mondo, là fuori, Miss. Solo che uno mica può sempre stare tappato in casa….
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 18/06/09 alle 08:49 via WEB
Evaso non-me-la-racconti-giusta…Qualcosa mi perplime, perché tu sei lo stesso Evaso che mi ha scritto che i pensieri devono essere esclusivi e non venirmi a dire che non c’è nesso, perchè esso (il nesso) c’è…Che poi uno ci rimane male anche quando non ci crede alle cose…Che poi là fuori la data di scadenza è un must a cui è impossibile porre rimedio, sicchè tanto vale farsi un giro a londra e fermarsi dietro un angolo con una che ti fa sangue…Che poi quando mi scrivi Miss così per esteso con la maiuscola un sorriso da qui a lì non me/te lo leva nessuno…Vuoi mettere (slang, very slang)? :-))
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
sim\’incazzo il 17/06/09 alle 19:24 via WEB
Ecco come si chiamava quel generoso e leale animaletto della mia infanzia!
 
 
 
ms.spoah
ms.spoah il 18/06/09 alle 08:51 via WEB
Rikki-tikki-tavi? Bello. Mi piace. E perché t’incazzi?
Annunci

One Response to “(a)Mi.raggi, gamma (e alfa e beta)”

  1. webpage Says:

    Regularly scheduled meals (every few hours) in addition have proven more wholesome
    than infrequent, haphazard ones. Formative assessment – Formative assessment is generally accomplished in
    a course or project. Keep your eyes and ears open for virtually any
    new site polices regarding this issue.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: